Haifa Cambia destinazione >

 

​​​​​​Haifa - Un crocevia di culture, storia e paesaggi

Haifa  

Haifa è la terza città di Israele e la più grande nel nord ed è un fiorente centro di cultura, storia e vanta alcuni tra i paesaggi più belli del paese.

Edificata lungo la costa del Mediterraneo e in cima al Monte Carmelo, Haifa è grondante di vegetazione, flora e fauna ovunque si guardi.




Scoprire Haifa

Sin dai tempi antichi fino ad oggi, Haifa è una delle due città portuali principali del paese e gran parte delle merci importate in Israele passano attraverso il suo porto.

Haifa è così conformata: pianura in riva al mare e colline a ridosso; è divisa in due parti principali, il centro e i quartieri alti, entrambi suddivisi all’interno in ulteriori quartieri e periferie.

Ogni area di Haifa è nettamente caratterizzata: il centro della città in prossimità del porto è molto più industriale, meno curata e commerciale e vi si trovano molti tra i migliori ristoranti, pub e locali notturni della città.

Prevalentemente araba, questa zona autentica della città conserva parte della sua vera storia, sia nella cultura e sia nell’architettura; edifici di ogni tipo, belli, vecchi e anche fatiscenti, risalenti agli anni dell'Impero Ottomano, sono sparsi tutt’intorno ed è qui dove si trovano alcuni dei migliori ristoranti e trattorie arabe di Israele.

Mentre vi dirigerete verso i quartieri alti della città, il meraviglioso scenario della baia di Haifa si rivelerà in tutta la sua gloria. I quartieri alti della città sono relativamente recenti e ricchi di flora e fauna locali, ideali per splendidi giri in città e utili per controbilanciare l'inquinamento della città bassa.

La composizione demografica di Haifa è cambiata notevolmente nel corso degli anni '90, quando in città si sono stabiliti più immigrati russi che in qualsiasi altro centro urbano in Israele.

La storia di Haifa

Durante la Prima Guerra Mondiale, le brigate dell’Impero Ottomano rifornirono la città di artiglieria per impedire all’esercito inglese di arrivare attraverso il porto. Tuttavia le truppe inglesi riuscirono a impossessarsi della città nel 1918.

Il porto divenne una base strategica per le truppe dirette a nord verso Siria e Libano. L’esercito britannico impiegò una settimana per raggiungere Damasco da Haifa e conquistarla. Con questa impresa terminarono le battaglie britanniche in Medio Oriente e iniziò l’epoca del mandato britannico.

Haifa divenne la base militare più importante in quest’area per le truppe britanniche, in quanto centro strategico per controllare il Sinai al sud e Beirut al nord. Il porto serviva come collegamento via mare tra il Medio Oriento e l’Europa e dalla stazione ferroviaria di Haifa passava la linea Valley che arrivava fino in Europa.

Per la sua posizione geografica e l’importanza strategica del suo porto, la città continuò a essere la roccaforte britannica più importante in Medio Oriente anche durante la Seconda Guerra Mondiale. In quel periodo Haifa fu bombardata per ben dieci volte, più di tutte le altre città che in seguito avrebbero fatto parte dello stato d’Israele.

Oggi Haifa è una metropoli multiculturale ricca di attività commerciali, industriali, turistiche e culturali. La storia di Haifa, la sua bellezza e diversità hanno reso questa città una meta turistica unica e tra le più interessanti da visitare in Israele.

La combinazione di panorami costieri mozzafiato, aree industriali, pittoreschi quartieri in collina, ristoranti deliziosi e attività culturali tutto l’anno rendono Haifa una delle mete turistiche più apprezzate in Israele.

 

Oggi 23°C Piogge occasionali Domani 24° / Piogge isolate
ש"ח4.76 NIS - valuta israeliana
=
1